Guida alla Cellulite

Guida del sito che affronta il tema "Cellulite":

Cos’è la cellulite?

La cellulite, pannicolopatia edemato-fibro sclerotica (P.E.F.S.) è un inestetismo della pelle ed è causata da un disequilibrio a livello di pannicolo adiposo, cioè del tessuto posto al di sotto della cute. I lipociti, cellule grasse, hanno la funzione di riserva energetica dell’organismo, un combustibile che viene bruciato in caso di necessità. Quando l’alimentazione è squilibrata, l’organismo non riesce a smaltire i grassi in eccesso che vengono accumulati. Tali accumuli lipidici aumentano nel tempo: la cellulite infatti è caratterizzata da tre fasi.

  • Edematosa – primo stadio
  • Fibrosa – secondo stadio
  • Sclerotica – terzo/quarto stadio

Cos’è la cellulite edematosa?

La cellulite edematosa presenta un ristagno di liquidi definito edema. La cute non presenta ancora i segni comunemente definiti a “buccia d’arancia” ma si inizia ad avvertire un senso di pesantezza alle gambe: se si comprime la cute con le dita la pelle sottostante rimane leggermente più chiara. È più facile combattere la cellulite in fase edematosa rispetto alla fase fibrosa e sclerotizzata.

Cos’è la cellulite fibrosa?

Nella cellulite fibrosa si iniziano a percepire disturbi a livello microcircolatorio che portano a un drenaggio inferiore delle scorie, fragilità capillare e cattiva ossigenazione. Tutto ciò porta allo sviluppo della cellulite fibrosa. I lipociti accumulati in eccesso cambiano l’aspetto cutaneo e si formano delle nodulazioni, comunemente definiti "pelle a buccia d’arancia". Possono presentarsi teleangectasie ovvero dilatazione di piccoli vasi sanguigni.

Cos’è la cellulite sclerotica?

La cellulite sclerotica è l’ultimo stadio di formazione della cellulite e presenta un forte rallentamento del flusso sanguigno e linfatico. I noduli hanno dimensioni maggiori e spesso sono dolenti al tatto a causa della sclerotizzazione. L’insufficienza circolatoria e conseguente carenza di ossigeno causano un raffreddamento del tessuto. La superficie cutanea si presenta col tipico aspetto “a materasso”.

La cellulite può essere trattata se si combatte quando si trova nei primi stadi di formazione.