"Così recupero rapidamente un infortunato" Dottor Pastore su "Il Gazzettino" giovedì 8 gennaio 2015

"Così recupero rapidamente un infortunato" Dottor Pastore su "Il Gazzettino" giovedì 8 gennaio 2015

15 gennaio 2015

 Fonte: "Il Gazzettino" 6 gennaio 2015

(lu.mi.) Tutor tecnico della nazionali di volley e di rugby, Alessandro Pastore è un medico che allo sport ha dedicato praticamente tutta la sua carriera - con una presenza anche in seno alla Reyer basket - in particolare alle metodologie di recupero degli atleti infortunati: da effettuare nel più breve tempo possibile assicurando nel contempo la perfetta ripresa fisica dell'infortunato.

Laser, tecar, onde d'urto - tutte terapie note agli sportivi che con qualche stop hanno avuto a che fare - vengono utilizzati in maniera particolare dal medico mestrino.
«Grazie al mio lavoro come responsabile scientifico della Winform (azienda di San Donà specializzata in apparecchiature sanitarie) - afferma Pastore - ho potuto affinare delle tecniche di recupero che garantiscono ottimi risultati. In particolare consentono di trattare subito l'atleta infortunato senza le abituali attese e assicurano il ripristono elastico della lesione senza creare cicatrice».
Una pratica che ha avuto effetti particolaremente "rapidi" nel beach volley ad esempio.
 

Questo sito web utilizza i cookie e consente l’invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l’utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l’utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy policy

OK