Profilo Aziendale

Assobiomedica afferma che “sono 21.100 le imprese nel mondo che producono dispositivi medici (11.000 in Europa, 8.500 negli Usa e 1.600 in Giappone). Il fatturato complessivo è di circa 187 miliardi di euro. Gli addetti sono 850.000 (435.000 europei, 350.000 americani e 65.000 giapponesi). Per quanto riguarda l’Italia, le aziende che fanno parte del settore sono oltre 500, con circa 7,7 miliardi di euro di fatturato complessivo e oltre 33.000 addetti”.

Le aziende di dispositivi medici rappresentano un tessuto produttivo che in Italia conta 3.037 imprese (di cui il 56% si occupa di distribuzione, il 40% di produzione e il 4% di servizi) con un fatturato medio di 6 milioni di euro e circa 54.000 addetti. Si tratta di un settore che produce non solo occupazione, ma innovazione e ricerca orientata a offrire prodotti di qualità e alta tecnologia a garanzia della salute delle persone.

Il settore è caratterizzato da una forte concentrazione territoriale in sei regioni del centro-nord, cui è riconducibile l’88% del fatturato totale: Lombardia, Emilia-Romagna, Lazio, Veneto, Toscana, Piemonte. Inoltre, dai dati del Rapporto Assobiomedica 2014 su “Produzione, ricerca e innovazione nel settore”, emerge che quello dei dispositivi medici è un settore che in Italia è caratterizzato da una forte specializzazione territoriale.

Si parla dunque di un tessuto industriale con grandi potenzialità, che potrebbe contribuire alla crescita del Paese, valorizzando le sue eccellenze produttive e le sue capacità di creare innovazione tecnologica.

WinForm Medical Engineering fa parte di questo tessuto di aziende italiane altamente specializzate che operano nel settore biomedicale.

Nel 2011 la società Plimsoll ha condotto uno studio settoriale su queste aziende e secondo l’analisi effettuata, che ha esaminato in dettaglio e stimato il valore finanziario delle più grandi imprese del settore sulla base degli ultimi bilanci 2010 depositati, emerge che WinForm Medical Engineering si trovi al 257° posto in termini di fatturato tra le 624 imprese più produttive del settore.

Sempre tra queste, in termini di redditività, si trova al 177° posto ed è stata considerata nelle categorie di performance eccezionali, trend di crescita confermato dai dati di fatturato che dimostrano una crescita media annua del +17% negli ultimi 5 anni.

WinForm Medical Engineering è una società interamente italiana di progettazione e produzione di dispositivi medici che nasce più di vent’anni fa con l’obiettivo di raggiungere l’eccellenza nel mercato della non invasività in campo sia ortopedico/riabilitativo sia estetico.

WinForm propone i propri dispositivi come alternativa al mercato delle terapie convenzionali mediamente invasive come infiltrazioni, filler, laser ablativi ecc., sviluppando e producendo dispositivi che si sono evoluti e raffinati nel corso degli anni, per poter fornire ai propri clienti sempre maggiore innovatività ed efficacia.

Tutto ciò è reso possibile dalla composizione del team di ricerca e sviluppo e dal know-how totalmente italiano: ingegneri, progettisti, biologi e medici collaborano sinergicamente tra loro per poter sviluppare prodotti adeguati e competitivi, che si adattino alle richieste di un mercato esigente e in continua evoluzione.

 

La politica commerciale di WinForm Medical Engineering è caratterizzata da affidabilità e performance (marchi e brevetti).

Siamo la prima azienda al mondo ad aver quantificato le interazioni degli impulsi elettrici con tessuti superficiali e profondi.

Il centro ricerche di WinForm Medical Engineering collabora con diversi poli universitari e centri medici, per perfezionare il metodo di interazione con l’organismo in ambito chimico–energetico e biomeccanico unendo i principi della fisica, della biologia e della clinica medica. Solo nel recente passato WinForm Medical Engineering ha investito nella ricerca oltre 1.000.000 di euro.

Alcuni dei nostri attuali partner nella ricerca sono:

  • Università “La Sapienza” di Roma, Dipartimento di Dermatologia.
  • Università di Bologna, Dipartimento di Medicina dello Sport.

La nostra linea guida è il raggiungimento del risultato eliminando l’invasività e rendendolo accessibile alla maggior parte degli individui.

Attualmente, in ambito sportivo, WinForm Medical Engineering può annoverare tra le proprie sponsorizzazioni

  • Benetton Rugby Treviso
  • Neruda Volley Bolzano
  • Fiamme Oro Rugby Roma

Tra i nostri clienti possiamo annoverare molti medici e terapisti che lavorano in ambito sportivo, pur non sponsorizzando direttamente le squadre o gli sport di riferimento.

La facilità d’accesso a tutti i servizi forniti da WinForm Medical Engineering rende i nostri prodotti competitivi nel tempo, aumentandone la redditività e distinguendosi dalla concorrenza.

WinForm Medical Engineering è stata pioniere nell’organizzazione di corsi di formazione sulla Fisica Strumentale in tutta Italia, dando la possibilità di seguire ogni convegno in diretta streaming o in differita sul suo canale YouTube.

La formazione è un punto di fondamentale importanza per WinForm Medical Engineering che ne fa uno dei suoi must, in quanto mirata ad aggiornare il medico/terapista/operatore sulle tecniche operative in continuo sviluppo. Nei corsi di laurea in fisioterapia a questi argomenti solitamente non viene data la rilevanza che merita. E’ per questo motivo che WinForm Medical Engineering ripropone annualmente corsi di fisica strumentale: per venire incontro ad una richiesta dell’operatore sanitario e fornirgli una linea guida e protocolli terapeutici per l'utilizzo delle apparecchiature, strumenti fondamentali per il suo lavoro.

La politica commerciale di WinForm Medical Engineering è caratterizzata da affidabilità e performance.

Siamo la prima azienda al mondo ad aver quantificato le interazioni degli impulsi elettrici con i tessuti superficiali e profondi del corpo umano.

Possiamo inoltre affermare con sicurezza di essere stati la prima azienda ad utilizzare energia applicata a processi terapeutici protocollati, sfruttando la diagnosi ecografica in contemporanea con la terapia, fornendo un servizio sanitario unico al mondo.